+393478333964

©2019 di eQube - 09007211213.

 Designed By Rachele Liguoro

DUE DILIGENCE E ANALISI FINANZIARIA

Controlla prima di investire

eqube non vede l'ora di iniziare a lavorare insieme a te. Le tue idee sono importanti per noi. Desideriamo individuare le esigenze della tua azienda e fornire gli strumenti necessari per garantire un futuro di successo. Fin dal 2008 i clienti si sono rivolti a noi, professionisti in grado di fornire soluzioni su misura in tempi brevi.

L’attività di due diligence consiste in uno studio ampio e generale sulle condizioni di un’azienda oggetto di un programma di ampliamento, ristrutturazione, finanza straordinaria o investimento. Si tratta di un processo investigativo ampio e accurato che permette di avere informazioni chiare circa l’affidabilità, moralità o eventuali pregiudiziali sull’azienda su cui si vuole intervenire.

Le Due Diligence in genere si occupano di tutti gli aspetti che possono impattare sull’equilibrio e sulla sopravvivenza aziendale, quindi integrano aspetti legali, contabili, fiscali, finanziari, tecnici, gestionali, ecc.

In linea generale quindi la Due Diligence vedrà coinvolti vari esperti che analizzeranno in modo approfondito i vari aspetti che meritano approfondimenti in modo da restituire al committente un fascicolo composito ricco di informazioni utili per prendere decisioni importanti.

L’Area Consulenza si occupa per lo più della parte finanziaria di una Due Diligence completa, predisponendo delle analisi finanziarie approfondite per progetti di vario tipo. L’attività è svolta da consulenti esterni con tutte ciò che ne comporta, sia in termini positivi (indipendenza e terzietà, elevata competenza, visione d’insieme), sia in termini negativi (limitatezza all’accesso informativo).

Il processo di analisi finanziaria è strutturato su varie fasi idealmente conseguenti tra loro. In primis c’è l’acquisizione documentale e la raccolta di informazioni provenienti sia da fonti interne alla società che da database esterni, sia pubblici che privati. Compiuta una prima analisi, si pianifica un incontro con i vertici societari e con le varie figura apicali tecniche. L’incontro, che avviene in sede legale, ove possibile è integrato da una alle varie sedi operative dell’impresa. L’ulteriore raccolta informativa consente ad un analista esterno di avere il giusto supporto per procedere con la stesura del documento analitico che prevede, in generale, le seguenti sezioni:

•             Sezione anagrafica

•             Overview sulla società

•             Studio del reticolo partecipativo, sia societario che sui vari soggetti relazionati;

•             Analisi approfondita dei soggetti relazionati;

•             Analisi su eventi negativi e pregiudizievoli;

•             Analisi di bilancio statica, dinamica e comparata nel tempo e nello spazio svolta in generale su un periodo di 5 anni. L’analisi può riguardare sia una singola società che varie società rilevanti a livello di gruppo.

•             Analisi dei rischi;

•             Analisi comparata della concorrenza;

•             Analisi del settore di riferimento ove possibile;

•             Swot analysis;

•             Overview del progetto;

•             Analisi della strategia;

•             Analisi dei dati prospettici economici e finanziari attraverso lo studio approfondito del business plan, della road map progettuale e delle stime;

•             Valutazione d’azienda, se richiesto;

•             Relazione finale;


L’Analisi finanziaria restituisce un documento finale costituito da una relazione analitica supportata da grafici e tabelle e consente di prendere delle decisioni maggiormente consapevoli e guidate riducendo il coefficiente di rischio tipico di operazioni aziendali di finanza ordinaria e straordinaria.